Apsara: La danza delle fate

Nel viaggio in Cambogia, un tipo di arte che non dovete perderlo è lo spettacolo di Apsara, tradizionalmente cambogiana.

La danza di Apsara è quella tradizionale di Cambogia e secondo la leggenda locale, è la danza delle ninfe delle nuvole e dell’acqua. Ogni volta che ballarono e chiacchierono, tutti i viventi: gli alberi, i fiori, gli animali crescerebbero fortemente, perciò i Cambogiani hanno onorato le ninfe come le Dee della Prosperità.
Imparando dalla danza delle ninfe celesti, i Cambogiani hanno creato la danza celeste Apsara per onorare gli Dei e la famiglia Reale, il che e’ diventato una danza cortese, l’anima e il Tesoro del Paese dei templi. La danza Apsara con I movimenti solenni, sinuosi e eleganti intende dimostrare la speranza dei Cambogiani di una vita tranquilla e fiorente, intende ringraziare gli Dei per la loro protezione e intende anche l’amore con il proprio paese.

apsara-danza-delle-fate
gli alberi, I fiori, gli animali crescerebbero fortemente, percio’ I Cambogiani hanno onorato le ninfe come le Dee della Prosperita’

Ci sono tante storie nella danza Apsara: la storia della vittoria della principessa Mony Mekhala contro il gigante Ream Eysor (un antico mito, anch’esso di derivazione indiana, che veniva – e viene ancora – eseguito a corte per propiziare la caduta delle piogge monsoniche); 4 tappe importanti nella vita di ogni persona: essere nato, invecchiare, essere malato, morire;…
Nel 1995, la danza Apsara è stata riconosciuta come la danza dell’amore e della pace e nel 2003 è stata registrata come un patrimonio mondiale immateriale da Unesco.

N/B: Dopo la visita degli magnifici templi, perché non scegliete una cena tipica con i piatti cambogiani e la danza Apsara , goditevi i momenti rilassanti! Un ristorante da consigliare: PORCUISINE

Indirizzo: N298, Wat Bo Village, Salakamroeuk, Siem Reap, Cambogia

Cellulare: +855 (12) 356585 | +855 (78) 969997

E-mail: reserve@porcuisine.com | baty@porcuisine.com

Tel : +855 (63) 967797|Fax : +855 (63) 967798
Website: www.porcuisine.com

AUTORE: EMMA

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *