Esperienze

Batik: Tessuto artigianale in Indonesia

I visitatori del villaggio di Giriloyo a Yogyakarta vedranno le donne dipingere intensamente motivi elaborati sui panni bianchi, accanto a una piccola cucina con una ciotola di cera d'api di fusione. Producono il batik, il famoso tessuto cerato indonesiano, riconosciuto dall'UNESCO come patrimonio culturale immateriale del mondo dal 2009.

1, Cos’è il batik?

Il Batik è un tessuto tradizionale creato utilizzando la tecnica della tintura cerata e stampando modelli utilizzando metodi artigianali tradizionali.

2, La storia

Quest’arte di tessuto è apparsa più di 2500 anni fa in Estremo Oriente, Medio Oriente, Asia centrale, India, Indonesia, Malesia … Sebbene non sia il luogo di nascita di Batik, l’Indonesia è considerata il paese di Batik, dove quest’arte raggiunse il suo apice. Questo tessuto è considerato un prodotto di marca nazionale indonesiano nel mondo.

Batik potrebbe essere una radice della lingua giavanese: Banyak (“molti”) e titik (che significa “dipingere, decorare”); oppure potrebbe essere una parola di origine proto-austronesiana ): becik (“tatuato” con un ago). Durante il periodo coloniale olandese, in Indonesia, quest’arte veniva chiamata con alcuni degli stessi nomi: mbatek, batek, mbatik e batik. Fu solo nel 1880, in Europa, che il nome Batik fu usato per la prima volta nella “Encyclopaedia Britannica” e ufficialmente letto come Batik.

3, Caratteristiche di questo tessuto artigianale

In precedenza, i colori tradizionali spesso usati nell’arte Batik erano colori monotoni come il marrone e l’indaco perché questi colori erano facilmente estratti dalla natura. Oggi è disponibile in una varietà di colori e materiali. Anche i disegni utilizzati per decorare il tessuto Batik sono molto diversi e ricchi, da semplici disegni geometrici a disegni complessi come piante, fiori, animali, persone e paesaggi. Oggi, molti posti in Indonesia usano coloranti chimici a causa della loro convenienza e del prezzo economico.

canting

Per ottenere un prodotto, l’artista inizia disegnando disegni con cera d’api mescolata a diverse tonalità. I disegni sullo sfondo del tessuto sono stati inizialmente disegnati interamente a mano utilizzando penne chiamate “canting”. Successivamente, le persone hanno utilizzato incisioni di bronzo, stampe e altri strumenti per rivestire la cera d’api in forme predeterminate. Tuttavia, il metodo del disegno a mano è ancora popolare perché porta lo stile unico di ogni artista.

Alla fine del processo di tintura, il tessuto con i disegni sarà asciugato. Successivamente, le persone immergono il solvente per sciogliere la cera o usano il ferro per stirare indirettamente attraverso giornali o tovaglioli di carta per raccogliere la cera. Quando non c’è cera, lo sfondo del tessuto mostrerà i colori e i disegni tipici dell’arte Batik.

4, Batik nella vita quotidiana

In Indonesia, l’arte batik viene utilizzata per l’abbigliamento quotidiana con semplici disegni decorativi. I disegni complessi, molte linee sinuose sono lo stile riservato all’aristocrazia o ai costumi indossati in occasioni speciali come matrimoni o feste. I costumi usati in occasioni cerimoniali come i banchetti di stato includono camicie con maniche lunghe per uomini e lunghi batik per coprire il corpo delle donne. Durante la cerimonia nuziale, gli sposi indosseranno costumi con disegni Sidomukti, a simboleggiare una vita felice e prospera. I genitori degli sposi indosseranno abiti con disegni Truntum, che rappresentano il consiglio dei genitori per augurare alla coppia di entrare in una nuova vita con pieno amore e fiducia.

abbigliamento batik

5, Batik a Yogyakarta

Il batik è prodotto in molte regioni dell’Indonesia con disegni diversi. Tuttavia, Giriloyo a Yogyakarta è uno dei pochi luoghi in cui gli artigiani producono interamente a mano, con tecniche e motivi simili a centinaia di anni fa. In tutto il villaggio ci sono circa 900 produttori, che rappresentano quasi un terzo della popolazione locale. Gli artigiani qui hanno un’età compresa tra i 20 e gli 80 anni. Giriloyo dovrebbe diventare un villaggio turistico nel 2010. I visitatori nazionali e stranieri del villaggio imparano anche a fare il batik oltre allo shopping. Ogni anno circa 2.500 visitatori partecipano alle lezioni di batik qui, principalmente studenti della zona. Il posto più famoso per acquistarlo è il mercato di Beringharjo, dove puoi contrattare per ottenere il miglior prezzo dal venditore. Inoltre, i visitatori potrebbero anche acquistarlo nelle gallerie del villaggio di Giriloyo, con disegni non disponibili sul mercato.

Batik

Se hai l’opportunità di viaggiare in Indonesia, visita Yogyakarta e partecipa a un corso di fare tessuti Batik! E non dimenticare di acquistarlo come regalo per i tuoi amici e parenti!

Latest posts by Asiatica Travel (see all)
Tags
Dimostrare più

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close