BirmaniaDestinazione

Consigli di viaggio al Lago di Inle

Lago di Inle è la perla della Birmania, è veramente la destinazione da non perdere quando viaggiate in questo paese sacro. Con i panorami imparticolari e la cultura tipica della persona Inthar, avrete sicuramente le prezione fantastiche. Per aver un viaggio bello e divertito, potete consultare I consigli di viaggio al Lago di Inle:

1. Dov’è il Lago di Inle?

Inle è il secondo lago d’acqua dolce più grande in Birmania, si colloca allo Stato di Shan con l’altezza di 800m sul livello del mare e la superficie di circa 116 Km2.

Consigli di viaggio al Lago di Inle

2. Periodo migliore per visitare

Inle è bello in ogni momento dell’anno. Tuttavia, da maggio a settembre di solito piove nel pomeriggio. Siamo arrivati ad Inle agli inizi di maggio e alla fine della giornata c’era pioggerella, a mattino fa bel tempo.
Da dicembre ad aprile del prossimo anno è la stagione secca ed a notte la temperatura può scendere fino a 12 gradi.

Consigli di viaggio al Lago di Inle

3. Come andare?

La modalità di transferimento più comoda è con aereo. Da Hanoi o Sai Gon, potete comprare i voli delle compagnie aeree come: Vietnam Airlines, Tiger Air, Jetstar, Air Asia verso Yangon, poi, collegate con i voli domestici all’aeroporto di Heho che è circa 30km di distanza dal centro Nyaung Shwe. Potete anche prendere gli shuttlebus notturni dalle città come Yangon, Bagan, Maladay, qualche compagnia locale notata è: JJ Express, Shwe Nan Taw Express, Elite Express. Oppure prendere un taxi o bus vero all’imbarcadeo di Nankan usando la barca per transfer al lago Inle.
Se andate con l’aerro, prendete un taxi al centro della cittadina Nyaung Shwe (costa circa 6.500kyat ~ 6usd). Dovrete comprare il biglietto d’ingresso alla porta della cittadina per poter visitare il lago. Nyaung Shwe è situato al Nord del lago Inle, sulle rive, ci sono tanti hotel, ostelli, ristoranti… qui vivono la popolazione di Shan, Intha, Pa-O, Danu, Taung-yo và Kayah (le minoranze etniche originali antiche della Birmania).

4. Cosa da visitare ?

I villaggi antici:

Lago Inle ha 17 villaggi antichi in totale. Ed infatti, i giardini lussureggianti, le case con ponti di legno galleggianti sull’acqua sono diventati “il simbolo turistico” di questa destinazione.

Giro in barca

È l’attività principale quando visitate Inle. Per poter scoprire profondamente questo lago immenso, dovete noleggiare una barca di motore con barcaiolo locale che conosce benissimo tutte “strade” verso ai siti turistici più belli qui. Di solito, le barche sono prenotate dalle 9h00 al tardo pomeriggio con il costo di circa 15.000 kyats (~ 11eur), massimo 5 persone/barca.

Consigli di viaggio al Lago di Inle

Indein:

Indein è una zona di migliaie di templi piccoli. Dall’imbarcadero, passate qualche ristorante, un sentiero sotto l’ombra degli alberi vi porta alla cittadina vivace con tanta gente. Potete assaggiare le torte tradizionali molto deliziosi al mercato locale affollato qui.
L’altra cosa che fa Indein diventare piu` notato è il complesso dei templi con stupa piccola. Hanno l’altezza media di circa 3m con tetto di forma affilata e spuntano come freccie gigantesche sulla terra. Hanno due colori principali: giallo e rosso mattone.

Giro in bicicletta:

Potete noleggiare bicicletta dal vostro hotel per scoprire intorno del villaggio. I villaggi sulle rive del lago sono veramente rurali e sereni con i campi di riso, le montagne. I contadini lavorano con instrumenti semplici e tipichi. Sono amichevoli e possono introdurrvi – in un inglese semplice – della loro vita quotidiana oppure di come prendono muschio dal lago costruiendo i giardini galleggianti per coltivare i pomodoro e melone amaro.

Giardini galleggianti:

L’altra tappa obbligata da visitare quando arrivate ad Inle è giardini di pomodoro. Si trovano sull’acqua, molto lussureggianti, pomodori sono molto dolci e freschi. Potete camminare su un ponte di legno, piccolo, lungo per godere l’atmosphera specialissima fra le case galleggianti di multicolori, lago, cielo, nuvole, montagna.

Mestiere d’argento:

Ad Inle, ci sono tanti artigiani d’argento, fanno tutti prodotti d’argento a loro casa quindi turisti possono vedere direttamente il loro processo a mano. Oltre alle famiglie locali, c’è un mercato giornaliero dove si vende non solo souvenir, gioielleria d’argento ma anche prodotti allimentari come pesce, carne, verdurre, frutte.

5. Itinerario di visita

Giorno 1: Al mattino, parte per Heho, aeroporto dello stato di Shan. La durata di volo è di 1 ora. Fare check in in hotel e iniziare la visita: Mercato di 5 giorni. Dopo pranzo, imbarcasu una barca per esplorare il lago Inle con I luoghi: Phaung Daw Oo Pagoda, la più grande pagoda del lago, il monastero Nga Phye Chaung, un monastero in tek costruito sul lago. In pomeriggio, prende il tuk tuk per la vinificazione del vino Red Moutain.

Consigli di viaggio al Lago di Inle
Giorno 2: Il secondo giorno, dopo 2 ore di shopping al mercato locale, visitare la Pagoda Indein, molto famosa per 1000 piccoli stupa. In pomeriggio, visita ai 2 workshop: argento e sigari. Inle è una regione famosa per la sua squisita industria dell’argento e sigari profumati eccellenti.
Giorno 3: Prima di andare all’aeroporto, visita al monastero in tek di Shwe Payan con una finestra ovale molto famosa.

Consigli di viaggio al Lago di Inle

6. Ristorante

Pranzo: Mr Toe Restaurant, vicino alla Pagoda Phaung Daw Oo. Il ristorante Golden Kile vicino alla Pagoda Indein.
Cena: ristorante Green Chilli.

Latest posts by Asiatica Travel (see all)
Tags
Dimostrare più

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close