Cosa fare a Siem Reap in quattro giorni?

Siem Reap è un luogo importante per un viaggio in Cambogia: è la porta dei famosi tempi di Angkor. Ecco un suggerimento del gruppo di viaggio di Asiatica per un’immersione totale nella natura, nella cultura e nella vita quotidiana di Siem Reap.

1. Primo giorno: scoperta di Angkor Wat.

 

cosa fare siem reap quattro giorni

Il Tempio di Angkor Wat

 

Dopo l’arrivo a Siem Reap, inizia il tour scoprendo il maestoso complesso di Angkor, che dista circa sette chilometri dal centro della città. Angkor era la capitale dell’impero Khmer che dominava tutto il sud-est asiatico per centinaia di anni dal IX al XV secolo. Avrai bisogno di comprare un biglietto per visitare questo sito patrimonio mondiale dell’UNESCO, costa circa $ 20 per un giorno.

Se ti svegli presto (intorno alle 5 del mattino) puoi andare ad Angkor Wat per scattare foto all’alba. A questo punto, la luce del sole entra nella nebbia e l’architettura unica di tal tempio millenario si riflette sull’acqua. Se non è possibile di alzarti in questo momento, vai a visitare tal posto nel pomeriggio, dopo aver realizzato altri siti prima.
Dopo Angkor Wat, devi visitare Angkor Thom, tal complesso di tempio è estremamente vasto, ma l’architettura è simile l’una all’altra. Quindi, se vuoi solo vedere gli edifici principali, ti suggeriamo di entrare attraverso la Porta della Vittoria, attraversare il Corridoio degli Elefanti per visitare i tempi di Ba Phuon e Bayon. Tutte due tempi sono i più massicci e sono anche i più riccamente decorati. Ba Phuon è ricordato con un antico palazzo con pilastri e scale scolpite mentre il Bayon è famoso per le sue statue di Buddha a quattro lati.
Dopo aver visitato alcuni dei famosi siti, prenditi il tempo per andare oltre al tempio di Ta Promh. Tal tempio è particolarmente attraente per i viaggiatori internazionali in quanto si possono ammirare tempi in cui mattoni sono trafitti dalle radici degli alberi. Tal luogo è diventato molto famoso quando è apparso nel film “Tomb Raider”.

2. Secondo giorno: passeggiata nei tempi e nei mercati

 

cosa fare siem reap quattro giorni

Mercato centrale di Siem Reap

 

Siem Reap è famosa grazie ad Angkor Wat, ma è anche sede di decine di altri tempi più misteriosi e gloriosi degli altri. Puoi passare il secondo giorno del tuo viaggio per trovare altri templi lontano dalla folla. Beng Melea, ad esempio, una volta era completamente sommersa dalla foresta e da Banteay Srei con rilievi e sculture sofisticate che ne fanno la sua bellezza. Tal posto è anche molto speciale perché è conosciuta come la “Fortezza delle donne”, un luogo dedicato all’onore delle donne.

Verso la fine del pomeriggio, arriverete a Phsar Chas, noto anche come il vecchio mercato, dove molti locali vanno a fare shopping. Questo è anche il luogo in cui la maggior parte degli chef acquista i loro ingredienti per i loro piatti. Lasciati tentare da piatti leggeri come il kuy teav (zuppa di maiale) o il chow chow (carne di maiale alla griglia con riso). Sarà un buon momento per comprare souvenir e gioielli colorati a prezzi imbattibili.
Vai alla scoperta di Pub Street quando cala la notte. È un posto di Siem Reap molto popolare tra i turisti, una destinazione ideale per la cena. Dovresti anche provare i bar Angkor What? E Temple Club per goderti la vivace vita notturna.

3. Terzo giorno: mercato galleggiante e corso di cucina khmer

 

cosa fare siem reap quattro giorni

Il lago di Tonle Sap

 

Una volta terminato il tour del tempio, è tempo di scoprire altri aspetti della Cambogia. Inizia la giornata con una gita mattutina al lago Tonle Sap, il più grande lago d’acqua dolce nel sud-est asiatico, e osserva la vita sull’acqua. Questi abitanti devono adattare le loro dimore secondo le variazioni del livello dell’acqua, dando vita a fantastici villaggi galleggianti o su palafitte.

Hai l’opportunità di visitare diversi villaggi: Chong Khneas, il più facile da accedere, Kampong Phluk più visitato, che ti consigliamo di scegliere, Kampong Khleang, il più grande e il più bello ma anche il più lontano, Me Chrey , uno dei più piccoli della regione e molto poco turismo.

Consigli degli specialisti: se prenoti un tour, il tour di Tonle Sap inizia alle 7:00 e termina verso le 11:00. Da mezzogiorno, è possibile gustare specialità Khmer con un corso di cucina. Sarai condotto in una casa locale dove la famiglia del proprietario ti insegnerà come preparare alcuni piatti cambogiani. In serata, puoi trascorrere il tempo visitando il mercato notturno di Angkor e ammirando i mestieri cambogiani.

4. Quarto giorno: Scooter o giro in bicicletta

 

cosa fare siem reap quattro giorni

Phnom Kulen

 

Per il tuo ultimo giorno, goditi le restanti attrazioni turistiche della città attraverso i tipici mezzi di trasporto locali: scooter e bici. Un cambiamento di “colore locale” consente scambi e incontri e di percorrere piccoli sentieri dimenticati dai turisti.

Per prima cosa vai a Phnom Kulen, una bella montagna a nord-est di Angkor Wat. È in tal montagna che iniziò l’era della magnifica dinastia di Angkor. Troverete una grande statua del Buddha sdraiato poco prima di raggiungere la cascata per fare una nuotata e rilassarsi.

Per il resto della giornata, puoi andare in bici alle destinazioni turistiche di Siem Reap e ai templi nascosti, oltre a goderti il panorama e la bellezza del Monte Kulen. Finalmente, dopo un’intera giornata di esplorazione, puoi goderti una cena completa con antipasti, piatti principali e dessert Khmer.

Consigli per gli specialisti: Partecipando a un tour, è possibile visitare i luoghi imperdibili di
Siem Reap senza preoccuparsi di perdersi e si impara di più sulla storia. Hai la possibilità di scegliere i circuiti tra cui i pranzi per avere un aspetto più avanzato sulla gastronomia cambogiana.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *