Il culto dei geni del suolo e della fortuna

Arrivando in Vietnam ho notato all’ingresso di ogni negozio curiosi piccoli altari con due personaggi circondati da molte offerte e bastoncini di incenso. Allora mi sono chiesto cosa significasse e quale fosse la loro utilità. Questi sono in effetti due geni strettamente imparentati, il genio del suolo “Ong Dia” e il genio della fortuna “Than Tai”. Sono onorati in piccoli altari di legno o mattoni le cui somme includono frasi in caratteri cinesi. Tali altari sono a terra e orientati verso il cancello principale del luogo. Il loro ruolo è di proteggere le imprese e dargli la fortuna nei loro affari.

Il genio del terreno è rappresentato principalmente da uomo di mezza età con una pancia prominente, un viso morbido, un bel sorriso e una sciarpa attorno alla testa, con in mano una sigaretta. Appare anche con denti grandi e belli che simboleggiano l’allegria, l’ottimismo e la prosperità, è lui che riesce a domare l’unicorno con il suo fan (originariamente era un animale selvatico che mangiava gli uomi e gli animali).

 

Il culto dei geni del suolo e della fortuna

 

Il genio del suolo protegge la casa e la coltivazione del riso, poiché nella convinzione vietnamita, lui gestisce il terreno e il fiume. Ecco perché quando i vietnamiti costruiscono un edificio o uno spazio all’aperto , e endono omaggio al genio del suolo durante una cerimonia di adorazione per chiedergli la sua gentilezza e il suo sostegno.
È anche responsabile di portare prosperità, aiutare a trovare oggetti mancanti o aiutare il padrone di casa a guarire se è malato.

 

Il culto dei geni del suolo e della fortuna

 

Il genio della fortuna è rappresentato principalmente da uomo di mezza età, con in mano oro o argento, sempre con un bel vestito e un cappello in testa. Questo culto del genio della fortuna deriva da una storia di moralità. Infatti, molto tempo fa, il commerciante Âu Minh incontrò una fata che attraversava il lago Thanh Thao e gli offrì un servitore di nome Nhu Nguyet. Minh divenne improvvisamente ricco quando lo portò alla sua famiglia. Ma un giorno, quando Minh colpì Nhu Nguyet durante il Tet e spaventato, si imbatté in un bidone della spazzatura e scomparve. Dopo la sua partenza, la famiglia di Âu Minh fu molto rapidamente rovinata e perse tutte le sue ricchezze.

Quando adorarli?

I vietnamiti adorano il genio diverse volte all’anno. In primo luogo, il primo giorno e il quindicesimo giorno di ciascun mese lunare, ma anche durante il Tet piccolo e grande, nonché il 10 del nuovo anno lunare.

Durante Tet, il genio della terra e il genio della fortuna hanno un ruolo molto più importante del solito. I vietnamiti puliscono e puliscono rigorosamente l’altare per la primavera e l’anno a venire. L’altare può anche essere completamente rinnovato se è utile.

 

Il culto dei geni del suolo e della fortuna

 

I mercanti praticano il culto dei genius ogni giorno dell’anno. Infatti, prendendosi cura dei geni e del loro altare, dovrebbero proteggere i loro affari e tenere lontani i ladri per offrire loro una giornata piena di buoni affari.

Come smaltire l’altare?

Gli altari dei geni del suolo e della fortuna sono sempre disposti a terra, posti nella direzione del cancello principale del luogo. Il genio della fortuna è più spesso a sinistra dell’altare e quello del terreno a destra, ma non è obbligatorio. Tra i due geni c’è un barattolo di incenso e davanti all’altare cinque piccoli bicchieri pieni d’acqua, un vaso di fiori e offerte. Alcune famiglie collocano una statua di Buddha sul tetto dell’altare per impedire ai geni di impegnarsi in possibili eccessi.

Come prendersene cura?

Bastoncini di incenso sono anche illuminati al mattino per adorarli. Tre sono usati in caso di sollecitazioni e cinque disposti sotto forma di croce.

 

Il culto dei geni del suolo e della fortuna

 

Le offerte sono preparate e offerte ai geni su altari come una tazza di caffè, una sigaretta e frutta (arancia, pompelmo, banana …). Alcune famiglie posano un piatto di spicchio d’aglio in modo che il genio del terreno tenga lontani ladri e cattive imprese.

Nella leggenda, entrambi i geni amano particolarmente la pulizia. È quindi importante prendersi cura di loro lavandoli regolarmente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *