Il festival di combattimenti dei bufali a Do Son

Il combattimento dei bufali è un festival unico e tradizionale della gente nel quartiere di Do Son della città di Hai Phong. Questo festival è associato non solo con l’adorazione e il sacrificio tradizionale dell’Acqua Dea, ma anche ha espresso il coraggio, la cavalleria, e lo spirito dell’assunzione di rischi delle persone nella città costiera di Haiphong.

festival-combattimenti-bufali-do-son

Il festival nasce dalla convinzione dei locali di Do Son che i combattimenti dei bufali sono a favore dei loro dèi, quindi, una continuità di questa attività li porta rotte sicure, abbondanti raccolti così come sane e ricche persone-segni di prosperità e felicità. Come un dato di fatto, il festival è stato a lungo condotto all’interno della regione dal 18° secolo.

choi-trau3

Il festival è annualmente e ufficialmente operato il giorno 9 del mese 8° in vietnamita calendario lunare; però, la sua preparazione richiede ai partecipanti quasi un anno per elaborare. Dalla scelta dei bufali giusti per acquistare, alzandoli e farli pratica , ciascuno dei quali richiede un duro lavoro ed uno sforzo continuo. Ad esempio, la selezione dei bufali di combattimento deve essere in grande meticolosità in quanto devono soddisfare un’ampia gamma di requisiti: almeno 4 o 5 anni, il petto largo, le corna a forma di arco, le cosce toniche, e la lunga coda. Inoltre, questi bufali sono tenuti separati dai normali, e così via.

choi-trau2

Come altri festival in Vietnam, il F si compone di due parti: riti spirituali e attività divertenti. Fin dal primo giorno del mese lunare 8°, presso la casa comune generale di tutti i villaggi nel quartiere di Do Son, gli anziani hanno effettuato una cerimonia sacrificale verso il dio Diem Tuoc con la partecipazione di tutti villaggi che hanno bufali che aderiranno nell’occasione. Dopo di che, c’è una cerimonia di adorazione d’Acqua Dea, in cui l’acqua santa viene annualmente cambiata e data ad ogni villaggio per adorare nella propria sala comunale. Inoltre, i proprietari di bufali portano i loro bufali di combattimento verso le sale comunali a svolgere il rito d’adorazione dei tutelari dei vilaggi. Dopo questa sacra cerimonia, ogni bufalo di combattimento è ufficialmente chiamato “Signor Bufalo”, che rappresenta la vita spirituale, la speranza e la fede della gente del posto.

choi-trau5

La mattina presto del 9° giorno del mese lunare 8°, la gente locale appendono fuori insieme alle loro sale comunali. Da lì, una processione di massa da attrarre “Signor Bufalo” per l’arena viene eseguito con musica chiassosa di un’orchestra tradizionale, colorato palanchino e le bandiere del festival.

La parte divertente del festival è il 9 ° giorno del mese lunare 8 ° in cui si svolge una ricca varietà di attività tradizionali che arricchiscono l’identità nazionale del Vietnam. Prima di tutto, 24 muscolosi giovani in fila in due righe, forte e flessibile eseguendo la danza delle bandiere nel suono urgente di tamburi e cimbali. Secondo gli anziani dei villaggi , il ritmo incalzante e vibrante mira a creare un ambiente militante nell’arena, sollecitando” Signore Bufalo “per combattere più drasticamente. Verso le 08:00, dopo il suono dei tamburi e gong di apertura, gli host del festival chiamano i signori bufali per inizia la battaglia. Dopo di che, due bufali sono condotti nell’arena da due porte opposte. Appena si raggiungano la bandiera dei 5 fenici (Ngu Phung Ky) e il segnale di inizio finisce, i due bufali corrono immediatamente in a vicenda e iniziano a combattere. Ognuno di questi bufali usa marchingegni addestrati per attaccare il suo nemico fino a quando uno di loro corre fuori dall’arena.

choi-trau

un incidente a combattimento.

Dopo molte tensioni e giochi drammatici, alla fine della giornata, il bufalo vincente sarà ucciso in una cerimonia di adorazione d’acqua Dea. Secondo la popolazione locale, il villaggio che possiede il bufalo vincente avrà un nuovo anno pieno di fortuna e di sicurezza. In particolare, tutti i bufali combattono vengono sacrificati verso il Cielo e la Terra nella speranza di gente locale per una vita felice e ricca. Inoltre, è opinione diffusa tra gli abitanti del villaggio che se mangiano la carne di dei bufali partecipanti, li porterà buone fortune.

Complessivamente, il festival dei combattimenti dei bufali rappresenta la vita spirituale unica dei popoli vernacolari di Do Son, contribuendo a creare lo stile di vita unico di questa zona costiera.

 AUTORE: GATTO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *