Fiori “tam giác mạch” ad Ha Giang

Ora sono i primi giorni di novembre. A fine autunno in Vietnam le persone comprano vestiti pesanti, per prepararsi al freddo inverno.

Se mi chiedi qual’è  il posto migliore per visitare in questo periodo il Vietnam? Non esiterei a consigliarti che dovresti visitare “Ha Giang  “. Dove potrai ammirare gli splendidi fiori di ” Tam giac mach”. Vi raccomando caldamente questa località, perché ho effettuato un viaggio  memorabile nel mese di ottobre scorso.Perché il campo di  questo tipo di fiore è così  speciale? Voglio iniziare dal suo nome: “Tam giac  mach “. – Tam giac  significa triangolare, – Mach  significa cereale

Associando a questo fiore è una bellissima fiaba.Si dice che ci siano due fate: una fata Mais e una fata Riso . Sempre a capo della distribuzione del cibo, garantendo x la stagione invernale, il cibo, x le popolazioni montane. Le Fate , dopo i raccolti primaverili ed estivi, ruppero il contenitore di riso e del grano e non sapendo cosa farsene li seminarono nel burrone roccioso. Le popolazioni locali raccolsero tutto il mais e il riso e lo mangiarono giorno x giorno sia in estate che in autunno. Nella stagione invernale, sono di fronte alla fame non potendo raccogliere ne il riso ne il grano. Per questo motivo , Loro, devono trovare alimenti ovunque.Mentre tutta la popolazione era disperata, sentirono improvvisamente un buon profumo. Seguendo quel profumo  trovarono nel burrone piccoli fiori rosa, viola e bianchi con foglie triangolari  e dei semi marroni che presero e portarono a casa per cucinare. Quei semi cucinati erano di gusto buono come il riso ed il mais.  I fiori triangolari aiutarono le persone a superare la fame e il freddo inverno di quell’anno. Per questo motivo il fiore si chiama ” Triangolo Cereale.”

La vita sulla montagna di ” Ha Giang ” per la popolazione  è molto difficile a causa delle condizioni meteorologiche estreme. Le loro storie  parlano sempre sulla produzione alimentare. Il cibo principale è  il mais e il riso.  Con l’inverno il mais  e il riso spesso non vengono raccolti. Così  il popolo pianta molti  fiori triangolari per ottenere più  cibo nel freddo inverno. Si può  dire, così, che i fiori triangolari svolgono un ruolo molto importante nella vita di queste popolazioni  montane.

I semi di “Tam giac mach ” sono molto utili per la popolazione di ” Ha Giang:

La torta di “Tam Giac  Mach

I semi vengono raccolti ed essicati, poi macinati in polvere per preparare la torta. La torta viene venduta al mercato w in particolare al mercato di ” Dong Van ” o al mercato di “Meo Vac “.Se vieni qui in autunno non dovresti perderti questa torta particolare. La torta però  ha un sapore strano, sembra come se fosse riso appiccicoso ma il suo sapore è  dolce .

Pop di “Tam giac mach “

Se vuoi goderti il sapore di questo albero bisogna arrostite i semi e mangiarli immediatamente, questi semi sono deliziosi e rilasciano il sapore della foresta.  (Sono simili al ” pop corn”).

Il vino di ” Tam Giac Mach”

Questa pianta è  molto speciale, unica e non si trova in nessun altro luogo. Dal seme si estrae anche un particolare  vino , ” Tam Giac Mach ” che ti farà venire la voglia di berlo sempre di più. Ma la produzione di questo vino viene fatta solo dagli uomini e non dalle donne che non sanno come farlo. Inoltre è  un vino genuino solo estratto dal seme senza altre miscele.

Medicina: Di ” Tam giac mach “

Secondo l’esperienza della popolazione locale, mangiare spesso le foglie di “Tam giac mach ” fa bene alle orecchie e agli occhi.  E  quando qualcuno è ammalato utilizzano queste foglie benefiche come medicina. Chi mangia  queste foglie triangolari , spesso evita infiammazioni allo stomaco, all’intestino, il cancro del colon – retto , il cancro al colon , riducendolo circa del 18%.

Per la bellezza

La farina ricavata dai  semi di ” Tam Giac Mach ” puó  essere usata come detergente del viso , rendendo la pelle morbida e rosea. Inoltre si pensa che questa farina usando come il bicarbonato di sodio, possa guarire il viso dall’acne .

Tam Giac Mach ” non è  solo un nome bello del ” fiore “,  ma sono anche belli i loro colori, bianco, rosa e viola che si evidenziano intrecciati sulle foglie verdi. Il fiore è molto resistente e i colori restano fortemente evidenti al freddo  dell’ alta montagna.  Il maestoso paesaggio collinare e montuoso è  ricoperto da questi morbidi e fluenti fiori, simili a nuvole che si confondono con il fumo delle piccole cucine del luogo. ” Ha Giang ” è  così  un pacifico  ed unico  paese di montagna. La stagione più  bella dell’anno per ammirare questo particolare fiore ” Tam Giac Mach ” è  il periodo che va da ottobre a dicembre.  Da fine ottobre ai primi di novembre, si svolge un festival dedicato essenzialmente alla bellezza di questi fiori, con molte attività  culturali  del Popolo Mong. Sono  stata davvero fortunata ad aver avuto l’opportunità di visitare ed apprezzare la bellezza di queste montagne de Nord Vietnam.  Sicuramente , spero, che il prossimo anno possa ritornare in questi luoghi con la mia famiglia per  far ammirare  ed apprezzare la particolarità unica di ” HA GIANG “.Tam Giac Mach non è solo bello dal nome, anche il colore dei fiori è carino. I piccoli fiori in tre colori intrecciati: bianco, rosa, viola che si evidenziano sulla foglia verde. La loro forte vitalità tra il freddo e l’alta montagna è anche bella. C’è un maestoso paesaggio collinare montuoso ricoperto di fiori morbidi, fluenti, simili a nuvole, con il fumo della cucina di piccole cucine. Ha Giang è così pacifico.

Cristina.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *