Hanoi: La sede del vertice di Trump-Kim mostra la possibilità di superare il conflitto

La scelta del Vietnam come la sede per il secondo vertice tra gli Stati Uniti e la Corea del Nord di questo mese mostra la possibilità di andare oltre il conflitto e la divisione verso una partnership fiorente, ha detto il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti.

Il portavoce del Dipartimento di Stato, Robert Palladino ha riferito in un comunicato stampa che il rappresentante speciale degli Stati Uniti per la Corea del Nord, Stephen Biegun era a Pyongyang per preparare il summit del 27-28 febbraio e cercare progressi sugli impegni presi nel primo incontro tra il presidente Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong Un a Singapore a giugno.

Tra questi figurano la denuclearizzazione completa, la trasformazione delle relazioni tra Stati Uniti e Corea del Nord e la costruzione di un meccanismo di pace duraturo nella penisola coreana, ha affermato. Palladino ha ribadito che l’annullamento delle sanzioni che la Corea del Nord ha inteso avrebbe seguito la sua denuclearizzazione.

Hanoi: La sede del vertice di Trump-Kim mostra la possibilità di superare il conflitto

Ha detto che la storia tra il Vietnam e gli Stati Uniti “riflette la possibilità di pace e prosperità”.

“Abbiamo passato il conflitto e la divisione verso la fiorente partnership di cui godiamo oggi”, ha detto Palladino.

Non ha fornito altri dettagli sui colloqui di Biegun a Pyongyang e ha rifiutato di dire per quanto tempo sarebbe rimasto lì. Il Dipartimento di Stato ha detto all’inizio della settimana che Biegun si recherà a Pyongyang per i colloqui con il suo omologo nordcoreano Kim Hyok Chol mercoledì, ma non ha commentato ulteriormente.

L’agenzia di stampa Yonhap della Corea del Sud ha citato fonti diplomatiche dicendo che Biegun avrebbe dovuto tornare in Corea del Sud venerdì per condividere l’esito della sua visita a Pyongyang, anche se la sua permanenza in Corea del Nord potrebbe essere estesa se fossero necessarie ulteriori discussioni.

La portavoce del ministero degli esteri vietnamita Le Thi Thu Hang ha detto alla fine del mese scorso che il Vietnam era fiducioso della sua disponibilità ad ospitare la seconda riunione di Kim-Trump.

“Crediamo nella nostra capacità di organizzare questo tipo di eventi dopo il nostro successo nell’ospitare la Cooperazione economica Asia-Pacifico (APEC) nel 2017.”

La nazione era disposta a contribuire attivamente alla costruzione della pace e della stabilità nella penisola coreana, ha aggiunto.

Il Presidente Donald Trump ha annunciato il piano per il suo secondo incontro con  Signor. Kim nel suo discorso annuale sullo Stato dell’Unione, martedì.

Siete curiosi del Vietnam – la sede di questo vertice importante? Cliccate qui per esplorare!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *