L’itinerario di viaggio in Cambogia

Oggi discutiamo il “dove”. Bella domanda eh? “Dove” significa tutte le destinazioni, il cosidetto “da-vedere” o “da-non-perdere”. In generale, cosa potete fare.

Allora questi sono qualche consiglio:

Normalmente la Cambogia è considerata come un’estensione in un viaggio nel Vietnam o nella Thailandia, perché non ci sono scelte per il mare nella Cambogia, e il mare Sihanoukville non è molto bello. Quindi il soggiorno dura circa 4 – 5 giorni per un viaggio tipo “classico”. E con 4 – 5 giorni, cosa potete fare?

Prima di tutto, non si perde mai il complesso d’Angkor, assolutamente no! È la Cambogia, non si può visitare la Cambogia senza l’Angkor.  Cercate di dedicare almeno 2 giorni lì a Siem Reap. Ma secondo me, è meglio non dedicare 1 giorno pieno solo per visitare i templi – troppo pesante, forse un pò noioso anche.

Tempio di Ta Prohm, un da-non-perdere nel complesso d’Angkor. Bella no?

Allora se hai solo 1 giorno a Siem Reap, questo è l’itinerario consigliato: Angkor Thom che include il tempio di Bayon (dove ci sono le faccie sorridenti), Ba Phuon, Terrazza del Re Lepproso, tempio Ta Prohm (non si può perdere), e Angkor Wat.

Potete cominciare il tour molto presto, dalle 5 nella mattina per ammirare l’alba a Angkor Wat, e, come si dicono, tutti vostri desideri diventerano realtà. Ma la realtà più grande è ecco siete qui, nel tempio di Angkor Wat, il vostro sogno  😎

Con 2 giorni, puoi visitare il gruppo di Roulos e Banteay Srei.

Ma sei stufo con gli infiniti tempi? Vai a Tonle Sap. Ma se anche Tonle Sap non ti soddisfa dopo un viaggio pieno dei templi, forse il mare Sihanoukville può farlo.

 

Valigia a mano! Vai!

 

P.S: Nei prossimi post, scrivo più dettagli dei posti che conosco 🙂 non siete nervosi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *