Qual’è villaggio gallegiante da vedere a Tonle Sap?

Per i viaggiatori che visitano la Cambogia e’ consuetudine trascorrere la maggior parte del loro tempo ad esplorare I templi del complesso di Angkor. Nel caso abbiano maggior tempo a disposizione, possono anche scoprire le zone rustiche della città in bicicletta. Oggi, vi presento un altro luogo che vale la pena vedere in Cambogia molto vicino a Siem Reap: il lago/fiume di Tonle Sap.

quale-villaggio-gallegiante-da-vedere-a-tonle-sap

Chi ha la fortuna di visitare il lago, vedrà la vita odierna molto simile a quello che esisteva nel mondo antico. Sul lago ci sono molte comunità che vivono e si cibano di tutto cio’ che la natura offre dal florido lago. Questa semplicità si riflette con la vita moderna, ma ancora pacifica del popolo cambogiano, che durante molti secoli sono ancora nutriti dal lago Tonle Sap. Tonle Sap è il lago più grande della Cambogia ed è importante per la sua biodiversità e la attività commerciale. Infatti fornisce più della metà del pesce consumato in Cambogia. Le dimensioni del lago cambia drasticamente dalla stagione secca alla stagione delle piogge,aumentando la sua dimensione fino a 12.000 km quadrati , rispetto ai 2.500 della stagione secca. Nel corso dei secoli il popolo cambogiano ha imparato ad adattarsi ai capricci e ai cambiamenti della natura. Il lago è il loro principale risorsa, hanno costruito gli interi villaggi composti da palafitte, che sono ora chiamati “villaggi galleggianti”. Chiunque veda queste incredibilmente abitazioni, alcune delle quali alte più di 10 metri, ne rimane colpito. Se sei un viaggiatore ”fuori dai sentieri battuti”,ovvero quel tipo di viaggiatore che non vuole solo visitare le zone turistiche, Chong Kneas deve assolutamente essere fuori della vostra lista. Invece, prendere il tempo di visitare Kompong Pluk, che si può raggiungerci facilmente in tuk tuk, o Kompong Khleang, che si trova abbastanza lontano da Siem Reap, ma vale la pena il tempo e lo sforzo visitarli. Un inconsueto e autentico itinerario lontano dalla folla!

quale-villaggio-gallegiante-da-vedere-a-tonle-sap

In ognuno di questi villaggi, sarete portati su un giro in barca intorno alle case. Quando la vostra barca entra nel villaggio galleggiante, potete sentirvi immersi nella bellezza e la vita quotidiana semplice degli abitanti. Le case sono costruite in stile aperto , che consente una miglior interazione tra tutti i suoi abitanti. Mentre la comunità dipende fortemente sul lago, le generazioni di famiglie ora ritengono di non poter vivere senza le sue acque. Naturalmente, sono I pescatori ma e quasi maggior parte del loro tempo viene speso in acqua. Sarete felici di guardare i bambini giocosamente bagnati e stupiti di vedere le donne strenuamente lavare i panni nell’acqua del lago.

 quale-villaggio-gallegiante-da-vedere-a-tonle-sap

Durante la stagione delle piogge tutti si muove in barca: i bambini vanno a scuola, le famiglie vanno al negozio locale e fedeli visitano la pagoda, il tutto sull’acqua. Tornano sulla strada solo durante la stagione secca. Per aggiungere la gioia per questo insolito modo di vivere, le palafitte colorate fatte villaggi molto bello in un modo semplice e affascinante e troverete la felicità del popolo cambogiano che godono e fanno la maggior parte di ciò che Madre Natura le ha fornito.

 quale-villaggio-gallegiante-da-vedere-a-tonle-sap

A Kompong Khleang si consiglia di cogliere l’opportunità di dormire in una homestay, una bella palafitta dove una famiglia Khmer dimora abitualmente. Si prenderanno cura di voi, fornendo con il cibo e organizzare la vostra biancheria da letto sul pavimento di legno. Vi sveglierete la mattina co i suoni della natura osservando i lavoratori del villaggio muoversi intorno ai corsi d’acqua.

 quale-villaggio-gallegiante-da-vedere-a-tonle-sap

E’ una esperienza da provare per chi viaggia in cambogia, assolutamente da non perdere e da veri viaggiatori!

Minh Sunday

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *