Una scia di sorrisi in Cambogia!

Siamo arrivati in Cambogia nei primi giorni del mese di Dicembre. Il clima è molto buono, favorevole con il sole e il vento leggero. Siamo arrivati a Siem Reap nella serata tuttavia la temperatura sia ancora alta. La distanza dall’areoporto al centro della città è circa 10 km. Sulla strada potete vedere tanti alberghi con lo stile cambogiano. Il traffico in Siem Reap non è caotico come la capitale di Phnom Penh. I mezzi si muovono con calma. In generale mi piace tanto questa città!

Abbiamo cominciato il tour da Battambang. Sulla strada da Siem Reap a Battambang, abbiamo visitato una fabbrica che produce I prodotti di seta a cui potete capire meglio la procedura completa per avere un prodotto. Battambang è una provincia piccola tuttavia il numero delle pagode del Battambang è al secondo posto della Cambogia (dopo solo il Siem Reap). Abbiamo cominciato il tour con l’esperienza fantastica con il treno di bambù. Che interessante!!!!!! Molto vale la pena di provare almeno una volta nella vità. La velocità di questo mezzo è circa 45-50km/ora. Durante il percorso di 2 ore, avrete l’occasione di godere l’aria molto fresca, vedere I campi di risaie, soprattutto, incontrare I turisti che hanno gli stessi sentimenti! Probabilmente non c’è nessuno posto su questo mondo, quando ci incontriamo gli altri, possiamo ridere tanto così.

scia-sorrisi-cambogia
Bamboo Train a Battampang

Dopo le visite delle pagode e altri siti come Banan Hill, Phnom Sampeau, Wat Ek Phnom…, siamo mosso a Phnom Penh. A dire la verità, non mi piace la città di Phnom Penh. Le strade non sono pulite, è molto difficile trovare da solo una strada dato che quasi tutte strade sono segnalate con I numeri… Abbiamo fatto il check –in quando l’orologio indica 12.00. Un breve riposo per il percorso nel giorno successivo.
Ci siamo svegliati molto presto per la prima colazione. In questo giorno abbiamo visitato il Tonle Bati e Phnom Chisor. Dal Phnom Chisor, potete vedere il panorama gradissimo. Che fantastico! Dopo il pranzo, siamo partiti a Sihanoukville – la città di mare! Arrivando il Sihanoukville alle 16.00, abbiamo avuto l’occasione di vedere il tramonto sul mare! A Sihanoukville non ci sono tanti buoni alberghi da scegliere. Abbiamo scelto il Golden Sand di 3 stelle che non ha la spiaggia privata e ha la distanza di circa 300m dalla spiaggia. Per avere I soggiorni balneari pìu buoni, vi consiglio di soggiornare al hotel di 4 o 5 stelle come Independence 4*, Sokha Beach Resort 5*…

scia-sorrisi-cambogia

Isola di Rabbit

Dopo una notte a Sihanoukville, siamo raggiunti a Kep. Kep è anche una città di mare tuttavia non ci sono tanti stranieri che scegliono questa destinazione per le loro vacanze. Abbiamo pernottato lì per solo una notte prima di muovere a Kampong Cham. Oltre al Battambang, Kampong Cham mi fa piacere molto. Mi sembra la vità qui è molto pace. Non è troppo rumorosa come Phnom Penh, non ci sono tanti turisti come Siem Reap, a Kampong Cham si puo’ godere una vità molto lenta e rilassante. Mentre a Battambang abbiamo provato il treno di bambù, a Kampong Cham abbiamo avuto le altre esperienze con il ponte di bambù. È un ponte che è fatto dai tantissimi alberi di bambù che collega la città di Kampong Cham con un villaggio.
Il nostro percorso continua con le visite l’isola di Koh Trong, vedere un tipo speciale del delfino – bianco delfino che vivono sul fiume.
Abbiamo avuto le 3 notti nelle case abitanti a Koh Trong, Kampong Thom e Kampong Khleang. La qualità di queste strutture è molto standard. Da Kampong Thom, visitamo il Sambor Prei Kuk in un’ora, poi, muoviamo per la visita del Beng Melea. Arrivando a Kampong Khleang – un villaggio di galleggiante del Siem Reap – alle 15.00, abbiamo fatto subito un giro sul Tonle Sap. Non posso ancora immaginare che è un lago! È grandissimo come il mare!
Gli ultimi giorni a Siem Reap, abbiamo preso quasi tutto tempo per le visite dei siti archeologici come Angkor Thom, Angkor Wat, Grand Circuito, Piccolo Circuito, Koh Ker, Phnom Kulen….

scia-sorrisi-cambogia
Il villaggio galleggiante Kampong Pluck

Abbiamo finito con la visita del villaggio di Kampong Pluck. Kampong Pluck è uno dei villaggi galleggianti a Siem Reap. Non è così grande come Kampong Khleng tuttavia sia pìu carino e pulito. A Kampong Pluck, si puo’ prendere una barca piccola per visitare meglio la mangrovia.
Abbiamo avuto un pò tempo per visitare il Night Market e fare lo shopping prima di ripartire.
Il percorso di 13 giorni in Cambogia è già finito ma ancora rimangono nel mio cuore i bei ricordi, i sentimenti speciali di un paese con la gente amichevole, i siti archeologici…

AUTORE: NGOC MAI (Viaggio in Cambogia 12/2014)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *