Un viaggio da non perdere a Cao Bang e Ba Be

Arrivederci Ha Giang, proseguamo il nostro viaggio in provincia di Cao Bang.

Anche Cao Bang è una provincia settentrionale del Vietnam ed è la casa comune del popolo Hmong, Tay e Nung. Si tratta del centro commerciale molto importante tra Vietnam e Cina. Questa provincia era il base rivoluzionaria del Viet Minh negli anni 40. Il leader comunista Ho Chi Minh ha vissuto qui prima della rivoluzione contro i francesi. Attualmente Cao Bang possiede molti siti storici pero` in questo viaggio, abbiamo visitato solo i paesaggi naturali e scoperto la cultura dei popoli etnici.

Lungo il tragitto a Cao Bang, abbiamo fermato un pò per ammirare la bellezza grandiosa del passo Ma Pi Leng, uno dei 4 passi più belli del Vietnam del Nord. Qui potete fare le foto in un panorama unico in nostro paese.

 

un-viaggio-da-sogno-ad-ha-giang

 

Dopo il pranzo, abbiamo sostato in una scuola locale per regalare una quantità di quaderni, penne e caramelle ai bambini Hmong. Tutte le materie sono state donate dai nostri amici dall’ Italia Anna e Vidmer. Sarebbe veramente un’esperienza speciale per i viaggiatori straniere che hanno il cuore d’oro. Grazie mille Anna e Vidmer per i vostri pensieri al nostro popolo.

In tardo pomeriggio, siamo arrivati a Bao Lac, una cittadina piccola della provincia di Cao Bang. Abbiamo visitato il mercato locale e assaggiato i piatti locali buonissimi come anatra alla griglia, nem e salsiccia vietnamita. Cao Bang si trova molto vicino alla Cina quindi la sua cucina è influenzata molto di quella cinese, in cui ci sono molti piatti alla griglia, arrosti e fatti da carne.

 

un-viaggio-da-non-perdere-cao-bang-e-ba

 

Nella quarta giornata, siamo spostati al capoluogo della provincia di Cao Bang. Lungo il tragitto, abbiamo fatto una visitina a un villaggio etnico di Lo Lo Nero. In questo villaggio, la gente abita in casa su palafitte, gli anziani si vestono ancora gli abiti tradizionali. Tante persone di loro non hanno mai visto un straniero.

 

un-viaggio-da-non-perdere-cao-bang-e-ba

 

Circa alle 15, siamo arrivati alla città di Cao Bang, una città grande, moderna e vivace grazie alle attività commerciali con la Cina. Abbiamo fatto un giro nel mercato centrale di Cao Bang. Anna e Vidmer sono andati a postale per inviare le cartine ai loro amici in Italia. In Vietnam, non inviamo molto le cartine. A causa della vita moderna, molte cose belle e romantiche sono perdute.

 

un-viaggio-da-non-perdere-cao-bang-e-ba

 

Nella quinta giornata, alle 8 e mezza, siamo andati al confine con la Cina dove c’è un paesaggio molto famoso: la cascata di Ban Gioc, quella più bella del Vietnam. Ban Gioc si trova nella città di Trung Khanh che dista circa 60km dalla citta` di Cao Bang. È un complesso di qualche cascata che proviene dalla Cina. La cascata è il terreno comune di due paesi quindi turisti dai due paesi possono entrarla dai due lati del confine. Onestamente, devo dire che la bellezza di cascata è distrutta un po` a causa del flusso turistico cinese. Molti cinesi visitano la cascata dal loro parte come un nido di formica ed un po’ difficile da fare le foto. Per fortuna, siamo andati così presto quindi siamo riusciti a godere la bellezza mozzafiata della cascata senza nessun problemma. Qui, ho già comprato un cappello a cono con lo stile del popolo Nung come un souvenir. Vidmer ha comprato un kilo di castagna locale. Nel mese di settembre, Ban Gioc è molto più bella grazie alle risaie di riso che trovate attorno la cascata. Sulla strada al ritorno, abbiamo visitato un villaggio artiginale del popolo Nung dove si producono coltelli tutto da mano. Di sera, abbiamo mangiato in un ristorante locale buonissimo. Non c’è parola per descrivere com’è buona la cucina di Cao Bang, una mista della cucina vietnmita e cinese.

 

un-viaggio-da-non-perdere-cao-bang-e-ba

 

un-viaggio-da-non-perdere-cao-bang-e-ba

 

La sesta giornata, abbiamo lasciato Cao Bang per andare a Ba Be, l’ultima e più famosa meta del nostro viaggio. Ba Be è il lago naturale più vasto e bello in Vietnam del Nord vicino ad Hanoi, circa 4 ore di transferimento in macchina. Ba Be è cosidetto la Baia di Halong sulla montagna perché è trovato su un monte calcareo all’altezza di 145 m. Potete ancora vedere molte isolette calcaree in questo lago. Non è solo un lago, Ba Be è anche il nome di una riserva naturale in cui c’è ancora la foresta primaria. Qui è la casa comune del popolo etnico di Tay e Dzao. Il viaggio a Ba Be spesso è durata di circa due giorni. Non c’era hotel al lago perché siamo stati in una riserva naturale. Pero` Ba Be è una destinazione popolare per i viaggiatori stranieri. Il servizio turistico al lago è abbastanza buono e la gente è ancora molto amichevole. Ci siamo riposati in una casa tradizionale del popolo Tay. È una casa su palafitte con camere private, bagno comune e balcone con la vista al lago. Di tardo pomeriggio, abbiamo avuto una visita nella grotta di Hua Ma, è meno bella di quella alla Baia di Halong pero` è molto piu` autentica.

 

un-viaggio-da-non-perdere-cao-bang-e-ba

 

un-viaggio-da-sogno-ad-ha-giang

 

A settima giornata, abbiamo fatto una bellissima gita in barca per scoprire ogni angolo del lago. Settembre è il mese migliore per visitare Ba Be. Il tempo fa fresco e acqua è chiara. Abbiamo scoperto anche un villaggio che si trova al centro del lago e abbiamo fatto il pranzo con pesci locali. Non abbiamo dimenticato anche di fare molte foto.

 

un-viaggio-da-non-perdere-cao-bang-e-ba

 

un-viaggio-da-non-perdere-cao-bang-e-ba

Mi sembra che sette giorni durano come un ammicco. Abbiamo fatto il viaggio e creato insieme molti bei ricordi. Grazie molto la nostra guida bravissima Giovanna per la sua conoscenza condivisa con noi. Spero che i nostri amici Anna e Vidmer possano ritornare qui con voi per scoprire la bellezza senza fine del Vietnam. Ci vediamo presto.

 

un-viaggio-da-non-perdere-cao-bang-e-ba

 

Minh Sunday

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *