Vagabondo in campagna di Siem Reap

Che ne pensi di un giro nella campagna cambogiana con solo un moto e uno zaino? Ci sono molti percorsi praticabili in dintorni di Siem Reap, in cui potresti avere un tratto indimenticabile! Lungo la strada, troveresti che le strade principali sono spesso ricoperte di terreno rosso. Se non vuoi una nuvola di polvere negli occhi ogni volta che passa una macchina di fronte a voi è meglio farlo in uno dei più belli e meno battuti dal turismo sentieri in periferia di Siem Reap.

vagabondo-campagna-siem-reap
Ho fatto questo giro con due colleghi Khmer verso Phnom Krom, uno dei 4 templi in forma di montaga molto famosi intorno a Siem Reap. Questo tempio si trova 12 km a sud di Siem Reap e si affaccia sul famoso lago di Tonle Sap.
Abbiamo viaggiato lungo il fiume e abbiamo lasciato la città a soli 5 minuti, la campagna ha apparso incantevolmente a orizzonte. Abbiamo passato alcune incantevoli pagode e fermato in una delle numerose capanne di legno dove i pescatori locali si stavano preparando per essiccare i pesci dal fiume. Pesce essiccato è un piatto molto popolare delle persone Khmer e lo usano molto nella gastronomia locale.

Non lontano da lì ci siamo imbattuti in un gruppo dei bambini che sta giocando insieme, lanciando a vicenda una palla o abilmente praticano saltare la corda. Erano curiosi di vederci , sorridevono e alcuni dissero “ciao!” Poi abbiamo continuato il nostro circuito lungo il fiume. Siamo sorpresi di vedere così tanto verde dopo essere stato abbattuto per il caos, confusione e polvere di centro di Siem Reap. Alla fine, abbiamo lasciato il bordo del fiume e vagato lungo un tratto in mezzo ai campi di riso. Il tempo non ha fatto molto bello e il rumore del tuono risuonò in lontananza, mentre le nubi molto scure hanno gradualmente oscurato il cielo. Tuttavia, tale drammatico tempo ha ancora aggiunto al fascino e del paesaggio.

vagabondo-campagna-siem-reap

Quando le prime gocce di acqua hanno iniziato a cadere, abbiamo preso rifugio in un’area di riposo situato lungo la strada. Queste “aree di riposo” sono in realtà le enorme capanne di legno divise in sezioni con amache appese alle travi. Mi è stato detto che la gente Khmer spesso va a queste aree a fine settimana con la propria famiglia, per mangiare e giocare insieme.

Dopo la pioggia abbiamo continuato il nostro girovago, ma questa volta fuori di strada. Abbiamo cominciato a scoprire gli aspetti veri in campagna della Cambogia. Moto sono rare e lasciano i suoi posti alle biciclette; le case, capanne di legno, sono tenute spalancate e ci hanno lasciato intravedere dei bambini e delle donne con i lavori domestici. Un po’ più avanti, ci siamo imbattuti in un gruppo di uomini stanno costruendo e una nuova casa di legno. Le persone ci hanno guardato apertamente a noi, come pochissimi turisti passano attraverso questa zona.

Ben presto, abbiamo iniziato a vedere le case su palafitte. In effetti, l’acqua del lago Tonle Sap aumenta in modo così drammatico durante la stagione delle piogge e l’ampiezza del lago si estende così lungo in zona, raggiunge anche i luoghi e le case che si trovano abbastanza lontano dal lago durante la stagione secca. Continuare a scoprire, la salita di Phnom Krom di montaggio non è stata facile, dopo qualche sforzo, siamo finalmente arrivati senza fiato in alto. Da lì abbiamo potuto ammirare i magnifici paesaggi in un ampio panorama. Il tempio è piccolo e non confrontabile con la grandezza di Angkor Wat e Bayon ma ha sicuramente un suo fascino particolare. Soprattutto ha una tranquillità sorprendente che contrasta con le folle ad Angkor.

vagabondo-campagna-siem-reap

Il nostro viaggio di ritorno era piuttosto difficile ed a volte le moto divennero impantanati su piste sterrate fangose e noi abbiamo dovuto camminare sulla terra. La decisione di non prendere la stessa strada di ritorno a Siem Reap non era un’idea migliore. Durante la stagione delle piogge, è importante di non andare su piste impraticabili. Potresti imparare dalla nostra esperienza, o se ti piace l’avventura, dai? Personalmente, non abbiamo avuto nessun rimpianto perché abbiamo avuto l’opportunità di vedere i luoghi ancora più remoti e affascinanti.

In conclusione, ti consiglio di fare un viaggio in moto a Siem Reap. È senza dubbio uno dei modi migliori per scoprire la Cambogia in modo avventuroso, giovanile ed unico.

vagabondo-campagna-siem-reap

I CONSIGLI PER CHI VUOLE FARE UN TOUR IN MOTO A SIEM REAP:

– Ci sono molti tipi di moto che puoi noleggiare a Siem Reap: Moto, grande cilindrate, bici elettrica, quad, etc per te a scegliere. Moto di grande cilindrate sia più animato e la sua qualità sia meglio, secondo me.

– Puoi noleggiarli al centro di Siem Reap, ci sono molti negozi vicini al mercato vecchio. I suoi servizi sono abbastanza beni. Deve richiedere un Kit di riparazione il moto e imparare qualche competenza di base.

– Devi possiedere una licenza valutata in Cambogia.

– Il prezzo è buono: $9/giorno. Puoi discuttere il prezzo se noleggi molti moto.

Minh Sunny

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *