Viaggio a Sapa per incontrare il popolo H’mong

Sa Pa è una città tranquilla dove concentra una grande varietà di popoli appartenenti a minoranze etniche. La popolazione totale di 36.000 consiste principalmente di gruppi minoritari. Oltre alle persone Kinh (15%), ci sono principalmente 5 gruppi etnici in Sapa: Hmong (52%), Dao (25%), Tay (5%), Day (2%) e un piccolo numero di Xa Pho. Circa 7.000 dal vivo a Sapa, gli altri si riferiscono a piccoli comuni in tutto il distretto.

Viaggio-a-Sapa-la-casa-del-popolo-H'mong

La parte maggiore di abitanti che vive nella città di Sa Pa, è il gruppo etnico H’Mong (occupa 53% della popolazione della Sapa). In passato, loro erano molto bravi alla coltivazione di riso irriguo, vivevano lungo il fiume Yangzi (Duong Tu) in Cina. In un conflitto con il popolo Han, la maggiore parte di quel popolo ha emigrato verso il Sud, suddiviso in molti gruppi piccoli. A Sapa, si sono concentrati maggiormente alla gamma di montagna di Hoang Lien Son tre secoli fa.

Benché vivono nelle regioni montuosi con i scarsi dei territori rurali con le esperienze della coltivazione di riso per lungo termine, il popolo H’Mong ha saputo colmare con terra i fianchi della montagna, della collina per diventare le risaie a terrazze originali. Ogni anno si contano due raccolti di riso e mais.

Viaggio-a-Sapa-la-casa-del-popolo-H'mong

Se i turisti visitano la città di Sapa in autunno in occasione di riso maturo, vedranno numerose risaie a terrazze gialle da lassù a giù.

Qualche decennio fa, il popolo H’Mong aveva abitudine di brucciare la foresta  per fare i campi e di fare il coltivatore nomade. Ma ora, quest’abitudine non c’era più, loro sono assegnati territori rurali dallo Stato. Quindi, la foresta è risorta, le risaie sono sempre più fertili.

La maggioranza di popoli H’Mong a Sapa è quello H’Mong Nero perché i loro vestiti sono neri.

Uomini e donne Hmong si vestono (colore di blu scurissimo) tinti con i pigmenti naturali dell’indaco coltivato immancabilmente intorno ai loro villaggi. Donne e ragazze indossano turbanti, gonne, camicie e calze color indaco ed una seria di grandi orecchini d’argento.

Gli uomini portano camicie ampie e una lunga casacca ed indossano collane in argento e bronzo. Limitati a pochi accenni, i ricami che decorano i loro indumenti hanno motivi inconfondibilmente simili a quelli diffusi presso i Hmong in Thailandia e in Laos, dei quali condividono anche l’usanza del copricapo variopinto adorno di nappe che portano i bambimi piccoli.

Viaggio-a-Sapa-la-casa-del-popolo-H'mong

L’indumento del popolo H’Mong è molto colorato e vario tra i gruppi. I gruppi sono distinti alla base di colore e abito delle donne. Il popolo H’Mong è suddiviso in 4 gruppi:

–         H’mong Bianco: gonna bianca, i ricami a maniche, i capelli rasi con un vetta di capelli

–         H’mong Fiori: gonna di colore indaco con i ricami o stampa i ricami in cera d’api

–         H’mong Nero: gonna tinta con pigmento dell’indaco, stampa i ricami in cera d’api

–         H’mong Blu: con le donne sposate, capelli avvolti fino alla cima della testa, usano il piccolo pettine fatto in artiglio di cavallo per costringerne.

 

3 comments

  1. Its like you read my mind! You appear to know so much about this, like you wrote the book in it or something. I think that you could do with some pics to drive the message home a bit, but other than that, this is excellent blog. An excellent read. I will definitely be back.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>