Viaggio fai da te in Vietnam: L’isola di Ly Son

Ly Son è un’idea nuova per il tuo viaggio fai da te in Vietnam!

L’isola di Ly Son si trova nel Mare Orientale, fa parte della provincia di Quang Ngai, VietnamNegli ultimi anni Ly Son è diventata molto famosa e, grazie agli articoli sui blog e alle foto su facebook, sta godendo di un boom del turismo.  Sono infatti ormai molti i turisti che la visitano e che ne condividono le foto. Ormai la chiamano “le Maldive del Vietnam” e certamente è un paradiso per chi ama la bellezza dell’oceano.

isola-di-ly-son

Ly Son fu creata da un’eruzione vulcanica milioni anni fa e ha una forma molto diversa dalle altre isole del Vietnam. Lungo la costa sono ancora visibili molte conformazioni di lava.

isola-di-ly-son

Come si raggiunge Ly Son:

In aereo: da Hanoi/Saigon all’aeroporto di Chu Lai. Si raggiunge poi il porto di Sa Ky con macchina(50 kilometri). Da Sa Ky l’isola si raggiunge in un’ora circa con un motoscafo.

In auto: da Hoi An/Da Nang (150 kilometri) per Sa Ky. Da Sa Ky l’isola si raggiunge in un’ora circa con un motoscafo.

A Ly Son non ci sono molte opzioni di hotel. Il Muong Thanh (4 stelle) e l’Hotel Central Ly Son (3 stelle) sono le due soluzioni migliori per i turisti.

Lo standard degli ostelli e degli alloggi presso famiglie non è molto alto, ma è molto economico per i backpacker (circa 10 euro/notte/la doppia).

4 giorni sono perfetti per un viaggio a Ly Son. Potreste combinare questa destinazione con le altre, quali Hoi An, My Son o My Lai. Ecco il mio programma nel mio ultimo viaggio a Ly Son:

Giorno 1: Hanoi- volo a Chu Lai- Sa Ky – Ly Son
Giorno 2: Visita di Ly Son
Giorno 3: Visita di  An Binh
Giorno 4: Ly Son- Sa Ky- spiaggia di My Khe.

Giorno 1: visita di Ly Son. Comincio la giornata con una visita al faro di Mu Cu, il posto perfetto per godersi l’alba del Mar Orientale. Poi salgo sul monte Thoi Loi, per ammirare un panorama vastissimo dell’isola e il colore blu dell’oceano. Sulla strada per Thoi Loi si trovano le coltivazioni di aglio – l’aglio di Ly Son è il migliore di tutto il Vietnam. È formato da un unico spicchio ed è considerato molto utile nella prevenzione del cancro. Nel pomeriggio visito una pagoda in una grotta e infine mi rilasso sulla spiaggia di Hang Cau. Questa spiaggia forma un arco perfetto – un capolavoro della natura. L’acqua è molto pulita con onde molto forti.

 

isola-di-ly-son

Monte di Thoi Loi

isola-di-ly-son

Spiaggia di Hang Cau

isola-di-ly-son

isola-di-ly-son

Giorno 2: Parto per l’isola di An Binh, la più piccola, situata ad ovest di Ly Son. An Binh è molto più piccola di Ly Son e ancora molto selvaggia, priva di acqua e con scarse fonti di elettricità. Vi sconsiglio di pernottare in quest’isola. È meglio passarci una mattinata per nuotare e tuffarsi. An Binh ha una spiaggia piccola ma bellissima, con sabbia bianca come quella delle Maldive.

isola-di-ly-son

L’isola di An Binh

L’ultimo giorno compro un biglietto del motoscafo per ritornare sulla terraferma alle 7.00 am.
Passo l’ultimo pomeriggio sulla spiaggia di My Khe (non è quella di Da Nang, anche se ha lo stesso nome): è la spiaggia più piccola ma più bella e più autentica di tutta la provincia di Quang Ngai.

isola-di-ly-son

Spiaggia di My Khe

Ecco infine alcuni consigli per un viaggio perfetto a Ly Son:
– Il Taxi/tuk tuk sull’ isola di Ly Son è molto costoso quindi il motorino sarà una scelta più dinamica ed economica.
– Per mangiare, consiglio lo street food per la sua bontà e il suo prezzo. Ci sono molti piatti di frutti di mare totalmente freschi e a buon prezzo.

– Per il pernottamento, ci sono più alloggi presso famiglie ad ovest che ad est dell’isola.  La vita notturna è molto piu vivace ad ovest grazie al mercato notturno mentre ad est la notte è più tranquilla.

isola-di-ly-son

isola-di-ly-son

isola-di-ly-son

Banh xeo

 

Ly Son e la sovranità del Vietnam nel Mar Orientale

Hoang Sa, è il nome della flotta marittima fondata nel 17° secolo dall’ autorità dei Signori Nguyen del Vietnam del Sud. In origine essa aveva lo scopo di raccogliere i prodotti sulle Isole di Paracel e prelevare le merci dalle navi mercantili affondate sulle isole.
La flottiglia Hoang Sa partì dall’isola di Ly Son e i soldati provenivano tutti da quest’isola. Visitate il memoriale della flottiglia di Hoang Sa sull’isola, costruito per commemorare le persone che hanno sacrificato la vita per stabilire e proteggere la sovranità del Vietnam nel Mar Orientale.

Minh Sunday

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *