Visita la città di Hoi An e 6 cose da non perdere

Hoi An si trova accanto al fiume di Thu Bon, nella provincia di Quang Nam, una famosa città turistica con l’altro nome “Faifo” o “Hoai Pho”. Hoi An è uno spazio culturale tradizionale con i villaggi antichi come il villaggio di carpenteria Kim Bong, il villaggio di ceramica di Thanh Ha e lo stile tradizionale architettonico, reliquie come la Casa comune di Fujian, il Ponte Giaponese. Alti piatti speciali attirano pure molte persone a questa città.

 

visita-la-citta-di-hoi-6-cose-da-non-perdere

 

1. Fare un giro in biciletta per esplorare il centro storico: le strade non sono troppo ampie, la bella architettura antica sono i motivo per cui molti visitatori scelgono biciclette come mezzo principale da esplorare questa citta`.

visita-la-citta-di-hoi-6-cose-da-non-perdere

2. I piatti tipici : Il riso con pollo, il pane, Cao Lau … sono sempre alla ricerca di turisti per godersi e apparire su molte guide di viaggio quando si parla di Hoi An:

visita-la-citta-di-hoi-6-cose-da-non-perdere

• Mi Quang: Provenendo dal centro del Vietnam, il Mi Quang è servito con le tagliatelle più grandi, aromatizzato con curcuma, che gli conferisce un colore di giallo. E, come la maggior parte dei piatti vietnamiti, può essere servito con gamberetti, maiale, manzo, pollo e anche pesce. Questo piatto è condito con un sacco di erbe e spezie, come la menta e coriandolo e servito con alcune foglie di lattuga e cracker di riso. Mi Quang è perfetta per chi vuole scoprire i sapori di Vietnam centrale e gustare la tagliatella più “profumata”.

• Il Che: una zuppa dolce tradizionale di Vietnam. Qualche volta di usa anche per curare l’insonnia (chè sen) o per rinfrescare il corpo (vari tipi)

• Il riso con pollo : le persone di Hoi An hanno un modo speciale per fare il riso (con il brodo di pollo) che si mangia con il pollo.

• Cao Lau: un piatto speciale di Hoi an fatto dai vermicelli di riso e un’erba raccolta all’isola di Cham di Hoi An. È un piatto semplice ma molto buono. Si può fare il Cao Lau buono solo con gli ingridienti trovati a Hoi An.

• Il pane migliore al mondo a Hoi An – pane di Signora Phuong : Il pane qui è piccolo. L’ingrediente principale è la carne di maiale. Il punto forte del pane Phuong è gli ingredienti ricchi. L’inquilibrio tra carne e verdure rende il suo buono gusto e può lasciare 2-4 ore senza influenzare il gusto della pane.

3. Comprare vestiti da misura nel centro storico: Molti visitatori hanno confermato che i vestiti qui sono belli e “veloci”. Solo qualche ora dopo aver chiesto, il sarto cucirà i vestiti che ti piace. Anche se non puoi aspettare, basta lasciare le misurazioni e l’indirizzo di tuo hotel, il negozio invierà direttamente il prodotto alla tua mano.

4. La spiaggia di An Bang: è uno dei piu` belle spiagge in Vietnam, dopo fare il bagno si puo` gustare frutti di mare freschi con il prezzo economico. Inoltre, è possibile anche andare al mare la sera per guardare il mare frizzante sotto le lampade.

 

visita-la-citta-di-hoi-6-cose-da-non-perdere
5. Visita i villaggi artigianali tradizionali:

• Il villaggio di Tra Que : è ben noto da molto tempo per la coltivazione di molti tipi di verdure conditi come lattuga, basilico, menta, insalata, houttuynia, poligono flagrante e coriandolo verdure … Queste verdure sono gli ingredienti essenziali per le specialità della Hoi An, come Cao Lau, Mi Quang, Banh Xeo …

• Il villaggio di carpenteria di Kim Bong nel comune di Cam Kim : Vieni qui, sentirete gli artigiani raccontano come il suo padre di suo padre è stato invitato dal governante di Nguyen alla capitale per costruire ed abbellire i palazzi e mausolei.

• Cam Ha – il villaggio tradizionale fiorito di Hoi An. Venendo qui, sentirete il fascino incantevole con fiori colorati, le persone ospitali con sinceri sorridi.

visita-la-citta-di-hoi-6-cose-da-non-perdere

• Cam Thanh è una terra della Frutta Della Palma Nipa. Con la sua bellezza paesaggistica e il popolo molto accattivante, Cam Thanh è diventata una nuova meta per coloro che amano il vita rurale e la scoperta naturale.

visita-la-citta-di-hoi-e-6-cose-non-perde-da-fare

• Situato sul romantico fiume Thu Bon, il villaggio di ceramica di Thanh Ha a Hoi An ha una vita di 500 anni, famoso per i prodotti terracottavi con per la sua bellezza durevole è stata la dinastia Nguyen.

6. Imparare a fare lanterne: Hoi An – Si considera Hoi An come “la citta` di lanterne” perché potete vedere lanterna di seta sono ovunque a Hoi An. Loro sono probabilmente un retaggio dell’uso di Hoi An come porto commerciale cinese e giapponese dal 15 al 19 ° secolo. Alcune persone del posto vi diranno che li appendono davanti alle loro case per portare la salute, la felicità e buona fortuna. Il giorno della festa, la gente di Hoi An spegnerà le luci e appende lanterne colorate luminose che illuminano l’intero quartiere antico. Nella notte del Festival di Mid-Autumn, la città di Hoi An sembra essere più brillante con la luce emanando da lanterne da tutte le strade.

visita-la-citta-di-hoi-6-cose-da-non-perdere

7. Vela sul fiume Thu Bon, guardando le bellissime dune di sabbia . Anche una serata con gli amici a mangiare, cantatare canzoni sulla barca che si snoda in mezzo al fiume è anche interessante.

visita-la-citta-di-hoi-e-6-cose-non-perde-da-fare

Cristina- Hoang Mai Huong

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *