EsperienzeVietnam

Il festival del santo Giong al tempio di Phu Dong e al tempio di Soc

Il festival del santo Giong e’ un festival tradizionale in commemorazione e la lode del mitico eroe di San Giong, uno dei quattro immortali di credenze popolari vietnamiti, che è accreditato di difendere il paese dai nemici stranieri, ed è adorato come il dio protettore del raccolto, della pace nazionale e della prosperità della famiglia.

giong6
Il festival imita vividamente l’evoluzione dei combattimenti di San Giong e il popolo di Van Lang sotto il 6° regno del re Hung nella lotta contro i nemici stranieri, aumentando così la consapevolezza del pubblico sulle forme dell’antica guerra tribale ed educare il patriottismo, le tradizioni di arti marziali, indomabile volontà e il desiderio dell’indipendenza e della libertà della nazione. Il Festival del santo Giong si svolge in molte località in tutta la parte settentrionale del Vietnam, ma i più tipici sono il Festival di Giong ai templi di Phu Dong e di Soc (Ha Noi ).

giong4
Il festival al tempio di Soc (Il commune di Phu Linh, quartiere di Soc Son, Ha Noi) si svolge ogni anno dal sesto all’ottavo giorno del primo mese lunare. Secondo la leggenda, dopo aver sconfitto gli invasori stranieri, la montagna di Soc in Phu Linh è l’ultima tappa del santo prima di volare in cielo. Ci sono molti rituali tradizionali durante il festival, come la cerimonia di offerta dell’incenso, il rituale del bagno della statua del santo e la cerimonia di offerta dei fiori di bambù al tempio di Thuong (Alto) dov’è dedicato al Santo Giong.
Per prepararsi il festival, alla notte del quinto giorno, le persone provenienti da otto villaggi di sei comuni della Soc Son District hanno preparato con cura le offerte al santo. Il sesto giorno – il giorno d’apertura del festival – gli abitanti ed i pellegrini fanno l’offerta degli incensi al Monumento di San Giong sul monte Da Chong. E a mezzanotte dello stesso giorno, c’è il rituale del bagno della statua di San Giong.
Al giorno principale della festa, il settimo giorno, che era il giorno dell’ascensione del santo in cielo secondo la leggenda, si svolge una processione dell’offerta dei fiori di bambù al tempio di Thuong. I fiori di bambù sono fatti di un pezzi di bambù che sono affilati in fiori e tinti con vari colori.

giong2
Durante il festival, ci sono altri giochi tradizionali come gli scacchi cinesi, gli scacchi con personaggi viventi, combattimenti dei galli … ed altre performance artistiche degli abitanti del villaggio come opera tradizionale (Cheo), duetto d’amore (quan ho).

Il festival al tempio di Phu Dong
Il Festival Giong al tempio di Phu Dong si svolge ogni anno dal sesto al dodicesimo giorno del quarto mese lunare nel villaggio della nascita di San Giong in comune di Phu Dong, quartiere di Gia Lam, Ha Noi. Dal sesto all’ottavo giorno, ci sono cerimonie di portando bandiere al tempio di Mau (Madre) dove è dedicato alla madre di San Giong e portando le offerte di riso bollito e melanzane salate al tempio di Thuong (Alto) dove è dedicato al Santo Giong.

giong3
Il giorno principale della festa è il nono del quarto mese lunare. In questo giorno le bandiere sono svolte dal tempio di Mau al tempio di Thuong a sacrificare al santo. Inoltre, la lotta contro gli invasori di Yin viene rimessa in scena. La battaglia è elaboratamente organizzata con i ruoli di Maestri (Ong Hieu) come il Maestro della bandiera, il Maestro del tamburo, il Maestro del Gong, il Maestro dell’esercito, ed il Maestro dei bambini – i generali della truppa di San Giong che sono interpretati dai giovani uomini ed altre 28 ragazze interpretano i generali nemici.
Il decimo giorno, ci sono cerimonie di ispezione di battaglia e dando le offerte al Santo Giong. L’undicesimo giorno, la cerimonia di pulizia e lavaggio delle armi con l’acqua santa avviene. Il dodicesimo giorno, una processione di bandiera va ad annunciare la notizia vittorioso al cielo e alla terra. Ci sono anche la cerimonia di dare una festa per le truppe ed le perfomance di Cheo che celebrano la vittoria.
Globale valore eccezionale del Festival di Giong è rappresentato come un fenomeno culturale che si conserva e tramanda costantemente e integralmente da molte generazioni.
Il Festival di Giong ai tempi di Phu Dong e di Soc è riconosciuto come un patrimonio culturale immateriale dell’umanità.

AUTORE: GATTO

 

Tags
Visualizza di più

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close