DestinazioniVietnam

Il ruscello delle fate a Mui Ne

Un piccolo sogno sperduto. A pochi chilometri da Mui Ne, la località marina più alla moda del Vietnam, lontano dalla mondanità dei locali e dei resorts, spingetevi lungo un piccolo sentiero che esce dal centro del paesino.

Fairies creek - Mui Ne

Dopo le ultime case, tra piccoli boschi di palme corre l’acqua di un minuscolo ruscello. Toglietevi le scarpe e cominciate a camminare contro corrente. Bastano pochi passi, basta oltrepassare le quinte degli alberi più alti e comincia la magia. Le rive si innalzano e vi troverete in un piccolo cañon, stretto e quasi tortuoso. La natura qui ha giocato con i colori e con le forme. Sedimenti di migliaia di anni hanno lasciato strati di sabbie e terre di colori diversi che si alternano come gli strati di una torta. Poi l’altra acqua che viene feroce e dura, con la furia del monsone, ha scavato le pareti portando alla luce lampi di colore, di rossi, di ocre e di bianchi calcinati. Ad ogni passo uno spettacolo diverso più avvincente e più straniante. Spizzichi di sabbia rossa che scendono sullo strato bianco sottostante come il rivolo di una clessidra cosmica a segnare il tempo. Alla fine una cascatella timida che ha perso memoria della furia della stagione delle piogge a chiudere il cerchio. Forse è proprio lì, che quando l’ultimo turista se n’è andato, compariranno le fate a colorare ancor di più gli ultimi raggi del tramonto. O forse saranno le ninfe della religione antica che il Vietnam non ha mai dimenticato.

Enrico Bo

http://ilventodellest.blogspot.it/

Tags
Visualizza di più

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close